Ghent University Academic Bibliography

Advanced

L'Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: osservazioni circa la mostruosità e il modello di Polifemo

Janis Vanacker UGent (2011) CRITICA LETTERARIA. 39(4). p.627-651
abstract
Questo contributo offre uno studio della figura dell’Orco nell’ "Orlando innamorato" di Matteo Maria Boiardo e nell’ "Orlando furioso" di Ludovico Ariosto. Avvalendosi dei risultati delle ricerche condotte nell’ambito della monster theory, si prende in esame, in un primo tempo, la mostruosità del personaggio. La seconda questione indagata riguarda i rapporti intertestuali, sia a livello della rappresentazione del mostro, sia a livello della vicenda, tra i due episodi rinascimentali dedicati all’Orco e le versioni classiche del mito di Polifemo.
Please use this url to cite or link to this publication:
author
organization
alternative title
The Ogre in Matteo Maria Boiardo and Ludovico Ariosto : observations on its monstrosity and on the link with the classical myth of Polyphemus
year
type
journalArticle (original)
publication status
published
subject
keyword
Ludovico Ariosto, mito di Polifemo, la figura dell'Orco, mostruosità, Matteo Maria Boiardo
journal title
CRITICA LETTERARIA
Crit. Lett.
volume
39
issue
4
article number
153
pages
627 - 651
Web of Science type
Article
Web of Science id
000299241000001
ISSN
0390-0142
language
Italian
UGent publication?
yes
classification
A1
copyright statement
I have transferred the copyright for this publication to the publisher
id
1900563
handle
http://hdl.handle.net/1854/LU-1900563
date created
2011-09-13 15:09:49
date last changed
2016-12-21 15:42:40
@article{1900563,
  abstract     = {Questo contributo offre uno studio della figura dell{\textquoteright}Orco nell{\textquoteright} {\textacutedbl}Orlando innamorato{\textacutedbl} di Matteo Maria Boiardo e nell{\textquoteright} {\textacutedbl}Orlando furioso{\textacutedbl} di Ludovico Ariosto. Avvalendosi dei risultati delle ricerche condotte nell{\textquoteright}ambito della monster theory, si prende in esame, in un primo tempo, la mostruosit{\`a} del personaggio. La seconda questione indagata riguarda i rapporti intertestuali, sia a livello della rappresentazione del mostro, sia a livello della vicenda, tra i due episodi rinascimentali dedicati all{\textquoteright}Orco e le versioni classiche del mito di Polifemo.},
  articleno    = {153},
  author       = {Vanacker, Janis},
  issn         = {0390-0142},
  journal      = {CRITICA LETTERARIA},
  keyword      = {Ludovico Ariosto,mito di Polifemo,la figura dell'Orco,mostruosit{\`a},Matteo Maria Boiardo},
  language     = {ita},
  number       = {4},
  pages        = {153:627--153:651},
  title        = {L'Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: osservazioni circa la mostruosit{\`a} e il modello di Polifemo},
  volume       = {39},
  year         = {2011},
}

Chicago
Vanacker, Janis. 2011. “L’Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: Osservazioni Circa La Mostruosità e Il Modello Di Polifemo.” Critica Letteraria 39 (4): 627–651.
APA
Vanacker, Janis. (2011). L’Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: osservazioni circa la mostruosità e il modello di Polifemo. CRITICA LETTERARIA, 39(4), 627–651.
Vancouver
1.
Vanacker J. L’Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: osservazioni circa la mostruosità e il modello di Polifemo. CRITICA LETTERARIA. 2011;39(4):627–51.
MLA
Vanacker, Janis. “L’Orco in Matteo Maria Boiardo e in Ludovico Ariosto: Osservazioni Circa La Mostruosità e Il Modello Di Polifemo.” CRITICA LETTERARIA 39.4 (2011): 627–651. Print.